Sicurezza Sismica

Che tutto il territorio italiano sia più o meno caratterizzato da un certo rischio sismico è un fatto ormai noto. In linea di principio, è possibile realizzare con qualsiasi materiale strutture ben progettate e correttamente realizzate in grado di resistere al terremoto di progetto.

Esistono però dei materiali e dei sistemi costruttivi che presentano alcune proprietà e caratteristiche che li rendono particolarmente adatti a realizzare edifici che resistono meglio alle azioni sismiche e che sono in grado di subire minimi danni e facilmente riparabili. É questo il caso del legno e delle strutture in legno. Resistenza, leggerezza ed elasticità: sono queste tre le caratteristiche peculiari del legno. Caratteristiche preziose che lo rendono, di fatto, un materiale, particolarmente adeguato alla realizzazione di case antisismiche.

Semplificando e sintetizzando il problema le forze sismiche che agiscono su una struttura possono essere calcolate secondo la Legge di Newton, forza = massa x accelerazione. A parità di resistenza, il legno è cinque volte più leggero del calcestruzzo armato, e questo vuol dire in termini di azioni sismiche, azioni sollecitanti notevolmente inferiori.

Le abitazioni in legno, come evidenziato da molti autorevoli studi, sono in grado di resistere alle scosse sismiche, anche di notevole entità. In Giappone, presso i laboratori del NIED di Tsukuba (Istituto nazionale di ricerca sulla prevenzione disastri), nel contesto di un progetto italiano in cui anche Armalam ha partecipato (Progetto Sofie – guarda il video) una prova su tavola vibrante ha dimostrato che un palazzo di sette piani, costruito interamente in legno, non crolla neppure sotto le azioni sismiche prodotte da un terremoto con magnitudo 7,2 della scala Richter. Il legno strutturale non soffre quindi di complessi di inferiorità”rispetto ad altri materiali da costruzione, ed anzi, in Italia l’ottimo comportamento sismico di questo materiale è stato finalmente riconosciuto attraverso il Decreto Ministeriale del 14/01/2008 (le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni).

WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux